BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Rafforzare il Servizio sanitario al fine di assicurare, a tutti, le prestazioni essenziali e garantire il monitoraggio straordinario gratuito delle condizioni della salute di tutta la popolazione campana e, successivamente, piano di prevenzione e cura in base alle più avanzate direttive internazionali.
Darkshewitsch
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/02/2015, 19:56

BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Messaggioda Darkshewitsch » 05/02/2015, 20:03

Vorrei aprire un dibattito sulla questione della salute e delle cure fuori regione. Chi se lo può permettere quando ha un problema va a curarsi nelle regioni del Nord, dove trova strutture meglio organizzate e spesso medici più disponibili e bravi.
Ma guarda caso spesso quei medici sono meridionali, lavorano al nord perché non c'è spazio per loro negli ospedali controllati dalla malapolitica delle regioni meridionali. Ovviamente sto generalizzando, ci sono moltissime eccezioni!

Questa situazione va a discapito dei pazienti (che devono spendere molti soldi per andare al nord), svilisce il lavoro del medico (i dottori del sud non sono meno bravi, solo sono costretti a lavorare in condizioni peggiori) e costa moltissimo alla comunità (per ogni prestazione medica la Regione di residenza deve pagare una quota molto profumata alla Regione "curante".
Questo stato di cose DEVE FINIRE, i "nostri" medici devono poter lavorare con le stesse risorse di quelli che lavorano a nord!

Annamaria Pisapia
Messaggi: 6
Iscritto il: 04/02/2015, 23:22

Re: BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Messaggioda Annamaria Pisapia » 05/02/2015, 21:55

Il problema che hai sollevato è, ahimè, ben noto. E' solo la conseguenza della colonizzazione che il Sud subisce da troppo tempo. Ti potrà sembrare paradossale che una delle possibilità per arginare questi "viaggi" sia rappresentata da un progetto che è più che mai necessario: compra Sud. La salvaguardia della nostra economia ci consentirà di poter gestire al meglio le entrate collocandole laddove siano necessarie: strade, scuole, ospedali etc Sono sicura tu sia a conoscenza di quanto perde ogni anno il Sud: 72 miliardi di euro. Tutto quel che avviene dopo è un effetto domino. Non a caso uno dei punti programmatici del progetto MO è dedicato al risparmio. Quindi prima di parlare di malapolitica negli ospedali, che c'è ne più ne meno che in altre regioni, vedi la regione Lombardia, comincerei a valutare altre situazioni che determinano questi tragici viaggi.
ciao
Annamaria

attilio fioritti
Messaggi: 1
Iscritto il: 04/02/2015, 22:48

Re: BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Messaggioda attilio fioritti » 05/02/2015, 22:49

Hai ragione, amico dal nome impossibile, alle tue argomentazioni aggiungo che per ogni paziente che si va a curare al nord, la regione di provenienza paga un corrispettivo a quella di destinazione. Furono pubblicate analisi finanziarie che dimostravano che l'eccellenza millantata dalle regioni del nord si basava esattamente sui trasferimenti di quelle del sud. Si tratta di un problema di natura culturale perchè nella maggioranza dei casi i protocolli sono i medesimi. Concordo, questo è un punto che va trattato ne programma di MO!

Darkshewitsch
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/02/2015, 19:56

Re: BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Messaggioda Darkshewitsch » 06/02/2015, 0:10

Vi ringrazio tanto per le vostre riflessioni. Potreste citare le fonti dei dati, in modo da poterle citare a mia volta quando parlo/scrivo di questi argomenti?
Ad Annamaria
Sono perfettamente d'accordo, io sono uno studente di medicina e spero di poter lavorare nel Meridione una volta laureato , questo per dire quanto sento vicino il problema. Però io vedo anche tanta malapolitica meridionale davanti a questa situazione. Ti parlo dellamia regione, la Calabria. L'ex presidente Scopelliti (lo cito solo per questa vicenda, non ne sto dando una valutazione generale) aveva iniziato un percorso di razionalizzazione della spesa sanitaria, chiudendo alcuni presidi costosi e "inutili" (per gli ospedali funziona il "meglio pochi ma con un grande bacino di pazienti" che il "uno piccolo ogni 30km") ma il processo è stato ostacolato e interrotto perché i politici delle varie zone non si potevano permettere di veder chiuso un presidio ospedialero e, per motivi elettorali, se ne facevano garanti e paladini...Poi la giunta è caduta e non credo che Oliverio riprenda quel percorso, ma fatto sta che la regione Calabria ha troppi ospedali, e questo significa avere una scarsa concentrazione delle risorse e quindi una pessima assistenza. Questo è solo un esempio per dire che sono d'accordo sul concetto di colonizzazione, ma qualche responsabilità diretta c'è anche tra gli amministratori regionali.

Darkshewitsch
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/02/2015, 19:56

Re: BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Messaggioda Darkshewitsch » 06/02/2015, 0:13

attilio fioritti ha scritto:Hai ragione, amico dal nome impossibile, alle tue argomentazioni aggiungo che per ogni paziente che si va a curare al nord, la regione di provenienza paga un corrispettivo a quella di destinazione. Furono pubblicate analisi finanziarie che dimostravano che l'eccellenza millantata dalle regioni del nord si basava esattamente sui trasferimenti di quelle del sud. Si tratta di un problema di natura culturale perchè nella maggioranza dei casi i protocolli sono i medesimi. Concordo, questo è un punto che va trattato ne programma di MO!


E ci tengo a sottolineare che spesso sono discriminati (ho sentito personalmente una paziente fiorentina urlare contro un'altra, meridionale, "voi siete raccomandati dal primario e venite a curarvi qui, rubando il posto a noi")...
PS
Sì, non è felice la scelta del mio nick ahahahah ma ci sono affezionato! ;)

pierpep
Amministratore
Messaggi: 3
Iscritto il: 04/02/2015, 18:22

Re: BASTA VIAGGI DELLA SPERANZA-Curarsi in regione

Messaggioda pierpep » 06/02/2015, 18:13

Ecco qualche dato:

unnamed.jpg
unnamed.jpg (253.22 KiB) Visto 7614 volte


Torna a “MO SALUTE. Prevenzione universale contro l’insorgere di malattie.”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron