LIBERIAMOCI...da tutti

Le scuole, gli spazi pubblici, i parchi, i beni culturali e quelli demaniali saranno a disposizione di chi proporrà attività autogestite per lo sviluppo sociale delle nostre comunità, il recupero della verità storica e in favore della pace e della cooperazione nel Mediterraneo. Pubblica sarà l’acqua potabile. Libero da inquinamento il mare.
Kong
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/02/2015, 21:05

LIBERIAMOCI...da tutti

Messaggioda Kong » 24/02/2015, 14:41

Leggendo i vari punti del programma mi sono accorto che nulla o poco si è proposto per fronteggiare il fenomeno della criminalità organizzata (al di fuori del fenomeno c.d. "Terra dei Fuochi", se mi sbaglio mi correggerete). Proporrei ad esempio qualche forte incentivo a favore di chi denuncia di essere oggetto del racket come la totale esenzione dal pagamento di tasse e imposte oppure aiuti ad hoc di diverso genere (commesse e piccoli appalti presso PA attraverso bandi appositamente previsti, così da essere certi anche di affidare i rapporti con la PA a imprese "pulite"). Possiamo riprenderci solo se lo vogliamo alla base, secondo unsentimento che nasca dalla società civile.

Torna a “LIBERIAMOCI. La prima liberazione è quella della mente.”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron