Ministero per le Infrastrutture: per un Sud strategico da MO un secco no a Delrio

"Laddove ce ne fosse ancora bisogno, la paventata nomina di Graziano Delrio alle Infrastrutture, dimostra nuovamente come il Sud non rientri minimamente nell'agenda politica di questo Governo. Del Rio ha già dimostrato in un recente passato le rocce come un motivo più che sufficiente per non provvedere allo sviluppo dell'intero territorio nazionale e dunque non sembra possedere quella lungimiranza politica essenziale per la guida di un dicastero strategico nei programmi di sviluppo del nostro Paese". Così Marco Esposito, candidato Presidente alla Regione Campania per la Lista Civica MO commenta la possibile nomina al dicastero delle Infrastrutture di Graziano del Rio. Il Sud ha proprio nella carenza delle infrastrutture un gap competitivo storico, legato non certo alla morfologia del territorio ma piuttosto all'assenza di una efficace ed efficiente programmazione oramai ultraventennale. L'auspicio è dell'intero movimento è una presa di coscienza della popolazione nei confronti di un sistema politico incapace di dare risposta concreta alle esigenze del territorio e che continua ad effettuare nomine di responsabili sulla base di logiche clientelari.

Nessun commento ancora

Lascia un commento