Sapevi che Marco Esposito…

Sapevi che Marco Esposito...

… da giornalista ha condotto inchieste che hanno svelato come i governi sottraggano risorse e diritti al Sud: le più recenti riguardano i fabbisogni standard di asili nido posti a zero in tanti grandi comuni del Sud e il piano di investimenti ferroviari dell’ex ministro Lupi concertato per il 98,8% al Centronord. Altre campagne-stampa degli ultimi due anni riguardano i fondi sanitari, assegnati in misura inferiore dove la speranza di vita è più bassa, come in Campania; le tariffe elettriche di “salvaguardia” che a dispetto del nome contengono un’addizionale capestro che in Calabria è pari a sette volte quella della Lombardia; il turnover nelle università, distribuito in modo da favorire i territori dove gli studenti pagano tasse più elevate.

… da assessore al Comune di Napoli ha operato in favore del principio che essere in regola conviene ai produttori, ai commercianti e ai consumatori, arrivando a regolarizzare mille mercatali (da Borgo Vergini a via Bologna, da via Califano a Spaccanapoli) portando la tassa per l’occupazione suolo pubblico (Cosap) da un gettito di 200mila euro (2011) a uno di 7,9 milioni (2012) senza modificare le tariffe ma semplicemente facendo pagare il dovuto a bar, ristoranti e operatori mercatali. Ha spinto per la nascita di reti d’impresa, per la promozione dei prodotti locali con Emozione Napoli e per lo sviluppo di imprese innovative con Vulcanicamente. Ha favorito il ribasso dei prezzi dei carburanti e delle assicurazioni.

1 Risposta

  1. Tutta la mia ammirazione per Marco,per quanto sta' facendo , perché nel nostro meridione possa nascere finalmente una speranza di riscatto e di rinascita , sicuro che il popolo Napoletano gli dia il giusto riconoscimento che merita , tutto l'appoggio dei pugliesi onesti e' per lui.

Lascia un commento